Assumere donne: i vantaggi per l’azienda!

I datori di lavoro ottengono importanti agevolazioni per assumere le donne.

Sono tante e importanti le agevolazioni che i datori di lavoro del settore privato potranno richiedere se decideranno di assumere le donne in particolare quelle disoccupate, giovani o che sono mamme.

Tre vantaggi per l’azienda che assume le donne e ottiene sgravi fiscali e contributivi.

1. Con la legge numero 92 del 2012  è possibile una riduzione pari al 50% dei contributi per il datore di lavoro che intenda assumere le donne disoccupate.

E’ necessario che la lavoratrice, di qualsiasi età, ovunque residente sia disoccupata da almeno 6 mesi. L’agevolazione è concessa per un massimo di 12 mesi, in caso di assunzione a termine. Sono 18 mesi in caso di trasformazione in contratto a tempo indeterminato o nel caso che l’assunzione sia stata sin dall’inizio a tempo indeterminato.

2. Con il  Bonus Famiglie il datore di lavoro che assume a tempo indeterminato o trasforma un contratto a termine per un giovane genitore, quindi una giovane mamma, riceve un bonus di 5000 Euro.

L’agevolazione è finalizzata all’assunzione di genitori precari o disoccupati che non abbiano ancora compiuto 36 anni con almeno un figlio minorenne. Devono però essere iscritti alla Banca Dati Giovani Genitori.

3)  Con il Decreto legislativo 151/2001 art 4 comma 3  è prevista per il datore di lavoro che sostituisca lavoratrici in congedo la riduzione del 50% dei contributi previdenziali.

Si puo’ assumere,  in sostituzione delle lavoratrici e dei lavoratori, assenti dal lavoro, personale con contratto a tempo determinato o  con contratto temporaneo. Questa agevolazione è valida anche per le aziende che hanno meno di venti dipendenti se il contratto di sostituzione è a tempo determinato.
Vi interessa saperne di più? Contattate il numero 333-5915666  o mandate una email all’indirizzo formazione@cardenaconsulting.it    

E non dimenticate di visitare il sito di Cardenà & Partners per rimanere informati sulle novità in materia di lavoro e sui nuovi corsi di formazione!

La nostra pagina Linkedin: Cardenà & Partners